Vodka


La vodka è un distillato particolare. Essa infatti non deriva da uve o vini ma è un distillato a base di patate o cereali. La vodka nasce in Russia o in Polonia ed è un alcolico perfetto per scaldarsi velocemente e superare quindi i rigidi inverni russi. La sua qualità si basa sulla purezza: odore e sapore devono infatti essere completamente neutri, rendendola da un lato un alcolico atipico e dall'altro una perfetta base per la preparazione di cocktail. 

Produzione della Vodka

Proprio per la sua derivazione da patate e cereali e non da vino la preparazione della vodka è molto diversa rispetto a quella degli altri distillati. La caratteristica principale di questa bevanda, come abbiamo visto, è proprio la purezza e non il sapore quindi tutti i processi sono atti alla purificazione della Vodka più che alla costruzione e alla definizione di un sapore specifico. Il processo è lo stesso sia per la Vodka classica che per quella aromatizzata, l'unico cambiamento viene dal numero di volte in cui il processo è ripetuto. Per la produzione di questo distillato si usano ingredienti ricchi di amido e di zucchero come patate, orzo e grano. Il primo step consiste nella macerazione dei cereali per arrivare poi alla fermentazione degli stessi attraverso particolari lieviti finché il distillato non raggiunge 8 gradi di alcool. A questo punto si inizia con le distillazioni. Nella prima distillazione il liquore viene riscaldato fino a farlo evaporare, il processo viene poi ripetuto finché non si raggiunge la purezza desiderata.

Tipologie di Vodka

Come abbiamo visto la classificazione della Vodka avviene attraverso la sua purezza, pertanto la vodka più diffusa e apprezzata è sicuramente la vodka pura. Negli ultimi anni però si è iniziata a produrre un secondo tipo di Vodka, la vodka aromatizzata che conferisce un determinato sapore al distillato. Generalmente la Vodka viene aromatizzata con miele, spezie o frutti vari come le ciliegie. 

Come Consumare Vodka

Data la sua provenienza la Vodka va sempre servita ghiacciata anche se molto spesso gli esperti del settore la preferiscono liscia in bicchieri freddi o ghiacciati. Si consiglia sempre di non metterla in freezer per evitare che gli aromi del distillato vadano persi. Grazie alla sua neutralità la vodka è una perfetta base per cocktail alcolici e, la vodka aromatizzata è perfetta per creare mix sempre nuovi e piacevoli.