Vini Nuova Zelanda


La viticoltura della Nuova Zelanda vede il suo massimo sviluppo negli ultimi vent'anni quando, in seguito all'arrivo dell'oidio e della filossera c'è stata la necessità di reinventare la produzione e di lanciarla al meglio. La viticoltura passa così dalla produzione di vini semplici alla grande distribuzione, in particolar modo di chardonnay e sauvignon, le due varietà che hanno reso famosa la Nuova Zelanda. In particolar modo il Sauvignon neo zelandese presenta caratteristiche organolettiche straordinarie che fanno pensare che la Nuova Zelanda sia il luogo ideale per la produzione di questo vino. Non solo bianchi, la Nuova Zelanda produce anche vini rossi di altissima qualità come il Pinot Nero.

Viticoltura in Nuova Zelanda

Ad oggi si contano circa 39000 ettari vitati in Nuova Zelanda con una produzione di 3 milioni di litri di vino (corrispondente a un ventesimo della produzione di vino in Italia). La produzione si basa principalmente su vini bianchi come il Sauvignon e lo Chardonnay ma con tracce di vini rossi come il Syrah e il Pinot Nero. La produzione vitivinicola neo zelandese si concentra in 4 aree principali 

1-Malborough: è la regione in cui viene coltivato il vino più famoso e apprezzato in Nuova Zelanda: il Sauvignon. Quello dell'isola di Malborough è noto principalmente per il suo profumo intenso e tropicale e per il suo colore tendente al verde. In questa zona possiamo inoltre trovare la produzione di vini biologici e biodinamici esportati in tutto il mondo

2-Waiheke Island: questa piccola isola paradisiaca è conosciuta maggiormente per la produzione dei migliori rossi della Nuova Zelanda come il Syrah e le innumerevoli varietà Bordolesi. In quest'isola possiamo anche trovare un'ottima produzione di Sangiovese e Montepulciano.

3-Hawke's Bay:la regione, situata sulla costa Est dell'isola Nord è una pianura soleggiata dove si coltivano i migliori rossi neozelandesi come il Syrah.

4-Central Otago: questa regione vitivinicola situata nel cuore dell'isola sud è nota come la Borgogna della Nuova Zelanda. Qui vengono prodotti vini rossi di altissima qualità come il Pinot Nero