Vignali 2015 Cantina di Venosa Basilicata Rosso IGT

Vignali 2015 Cantina di Venosa Basilicata Rosso IGT

4,50 €

100% secure payments

Ordina entro 39 ore e 42 minuti e ricevilo mar 11 con GLS/SDA

 

Vignali di Cantina di Venosa è un vino rosso Ottenuto dalla selezione di uve pregiate, provenienti da vigneti coltivati in terreni di origine vulcanica. Di colore rosso rubino intenso, bouquet vinoso e fragrante, dal gusto sapido, fresco ed armonioso. Consigliato con primi piatti saporiti, carni bianche e rosse in umido ed arrosto, salumi e formaggi a pasta dura a 16-18 °C

Prodotto
Vignali
Denominazione
Basilicata Rosso IGT
Annata
2015
Tipologia
Vino rosso
Provenienza
Italia
Regione
Basilicata
Comune di produzione
Venosa
Varietà uve
Aglianico
Altitudine
400–550 metri s.l.m.
Sistema di allevamento
Spalliera
Densità d'impianto
3.200 piante
Tipo di raccolta
A mano, in casse
Epoca di vendemmia
Dal 15 al 30 Ottobre
Vinificazione
In piccoli fermentini e macerazione pellicolare a temperatura controllata da 23° a 26° C. per circa 8 giorni, completamento della fermentazione alcolica e malolattica in serbatoi inox
Affinamento
In serbatoi inox per cieca 3 mesi ed in bottiglia per almeno un mese
Temperatura di servizio
14-16 °C
Abbinamenti gastronomici
Classico vino Lucano che ben si sposa con la tipica cucina regionale, ricca di sapori fatta da primi piatti saporiti, secondi a base di carni arrosto ed al forno e formaggi di media stagionatura. E un ideale vino da tutto pasto
Bottiglia da
0,75 l.
Colore
Rosso rubino intenso con sfumature di gioventù
Profumo
Vinoso ed avvolgente con profumo delicato di ciliegia
Sapore
Sapido e pieno di facile e pronta beva
ss1494

I VIGNETI

Il tempo e le vicende geologiche hanno regalato ai terreni intorno all’antico vulcano della Basilicata e a quelli immediatamente circostanti le condizioni pedo-climatiche necessarie affinché le uve del prezioso vitigno possano acquisire con la maturazione quelle caratteristiche uniche che fanno dell’Aglianico del Vulture un prodotto unico, profondamente legato al suo territorio e non riproducibile lontano da esso. Ma questo ancora non basta: la strada, dal grappolo alla bottiglia, è ancora lunga. Entra qui in gioco la mano dell’uomo, che deve attuare, con la sapienza derivante da secoli di storia tanto quanto dagli studi e dalle valutazioni più moderni, tutti i processi necessari affinché gli acini di uva diventino vino.

paesaggio-300x132.jpg

Potrebbe anche piacerti

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.