Molise


Il Molise ha una tradizione viticola che risale all’epoca preromana e romana. La Regione, tra le più piccole in Italia, ha gioco forza subito l’influenza delle coltivazioni tipiche delle Regioni confinanti. I vini molisani più interessanti sono senza dubbio i rossi, tra cui il Sangiovese, il Montepulciano e l’Aglianico. Il vitigno autoctono principe è la Tintilia, per secoli considerato dalla popolazione come il vino locale per eccellenza, la cui scomparsa è stata sventata da un’importante campagna di recupero messa in atto dai produttori locali.

La Tintilia racconta il carattere forte del Molise, le sue radici profonde e il suo animo orgoglioso. Questo vino dal colore rosso rubino dai riflessi violacei presenta un profumo di frutti rossi con note speziate molto evidenti. Al gusto si caratterizza per la sua pienezza e la tannicità bilanciata, persistente ma non invadente. La Tintilia si abbina ottimamente con pietanze dal gusto deciso come ragù di carne, selvaggina e arrosti e capretto. Le caratteristiche di questo vino consentono anche abbinamenti con formaggi stagionati e semi stagionati, nonché col tartufo e le carni bianche in umido.

Prodotto aggiunto alla Wishlist