Nocino - Liquore alle noci


Il nocino è un liquore ottenuto dalla macerazione in alcool delle noci. Le sue origini sono incerte dal momento che liquori alle noci sono diffusi in moltissimi paesi europei, dall'Italia, alla Francia, alla Russia e addirittura all'Inghilterra. La leggenda vuole che il nocino sia arrivato in Italia dalla Francia diffondendosi nella zona di Modena. Ancora oggi la tradizione vuole che il nocino venga fatto con noci raccolte la notte di San Giovanni e preparato non oltre lo stesso giorno.

Come si prepara il nocino

Il nocino si prepara attraverso la macerazione di noci in alcool etilico, bisogna fare moltissima attenzione alle noci in quanto devono essere della giusta consistenza: devono venire preferibilmente da piante vecchie e non devono essere troppo acerbe. Una volta raccolte vanno sciacquate e tagliate a metà. Una volta che sono stati seguiti questi passaggi si passa alla macerazione in una miscela di alcool e zucchero, una volta immerse le noci, queste vengono lasciate a macerare per 40 giorni al buio. Il nocino così ottenuto si potrà gustare il Natale dello stesso anno.

Caratteristiche organolettiche e consumo

Il nocino si presenta come un liquore denso, bruno, brillante e limpido. Al naso arriva con sentori e aromi intensi di noce ed ha un sapore intenso di noce e una perfetta armonicità tra tutti i suoi ingredienti. Si consiglia di servirlo a fine pasto, ad una temperatura di 16-18°C come digestivo. Alcune varianti lo vedono servito con Parmigiano o sul gelato come dessert.