Clicca per visualizzare più prodotti.
Non sono stati trovati prodotti.

6 utenti stanno visualizzando questo prodotto

Satyricon 2018 Luigi Tecce Irpinia Campi Taurasini Rosso DOC

31,70 €
Mi piace90
Aggiungi alla lista dei desideri(1)

Ordina entro 39 ore e 33 minuti e ricevilo mar 26 con GLS/SDA

Descrizione
Questo vino è prodotto nel cuore dell' Irpinia da un vigneto sito nella Contrada Braiole del Comune di Castelfranci. Sono state utilizzate uve Aglianico 100% ottenute da piante coltivate a cordone speronato su un suolo argilloso-sabbioso di natura calcarea, ricco di piroclastiti, poste ad un'altezza media di 500-550 metri sul livello del mare, con esposizione a Sud.
Leggi
INFORMAZIONI TECNICHE
ss1516

Scheda tecnica

Prodotto
Satyricon
Denominazione
Irpinia Campi Taurasini Rosso DOC
Annata
2018
Tipologia
Vino rosso
Provenienza
Italia
Regione
Campania
Comune di produzione
Avellino
Varietà uve
Aglianico
Altitudine
500-550 metri s.l.m.
Esposizione
Sud
Tipologia del terreno
Argilloso- sabbioso di natura argillosa ricco di piroplastici
Sistema di allevamento
Cordone speronato
Densità d'impianto
2500 ha
Tipo di raccolta
Manuale
Vinificazione
Fermentazione e macerazione per 20 giorni con lieviti naturali in contenitori di acciaio e affinamento per 12 mesi in tonneaux di rovere (500 l). Nessuna chiarifica e filtrazione
Abbinamenti gastronomici
Arrosti di carne, formaggi a base latte vaccino o di pecora
Bottiglia da
0,75 l.
Colore
Rosso
Profumo
Fruttato
Sapore
Strutturato, fresco e dal finale austero
Produttore: Luigi Tecce

STORIA

La cantina di Luigi Tecce si trova in contrada Trinità a Paternopoli, nella zona DOCG del Taurasi. Luigi rappresenta la quarta generazione di una famiglia di viticoltori, ma non segue subito la tradizione familiare ed inizia la carriera di fantino; non per nulla dedica l’Aglianico imbottigliato nel 2001 a Varenne, il grande trottatore, che in quell’anno ha conseguito i suoi massimi trionfi. La morte del padre, avvenuta nel 1997, obbliga Luigi a lasciare i cavalli e a ritornare alla sua terra per coltivare poco più di un ettaro di vigna impiantato con ceppi molto vecchi, che risalgono al 1930. Oggi i vecchi vigneti di famiglia sono frazionati in piccoli appezzamenti a Paternopoli, uno dei territori del Taurasi più espressivi, non solo grazie all’altitudine compresa tra i 500 e i 600 metri, ma anche in virtù dell’esposizione a sud, che permette un’ottima maturazione delle uve. Luigi è un personaggio notevolissimo, che ama essere controcorrente, non si rivolge ad un enologo in pianta stabile, ma accetta solo i consigli dell’amico Vincenzo Mercurio. La sua vendemmia dura sempre molto più di quella degli altri viticoltori della zona, poiché raccoglie i grappoli uno ad uno, man mano che giungono ad una maturazione perfetta. I suoi due vini, l’Aglianico “Satyricon” e il Taurasi “Poliphemo”,prodotti in meno di 500 confezioni, sono due perle che brillano di luce intensissima nel panorama dei vini dell’Irpinia, e nei loro nomi racchiudono l'anima poetica e letteraria di Luigi.

Tecce Luigi

Guarda altri 16 prodotti nella stessa categoria:
I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Menu

Condividi

Impostazioni

Clicca per visualizzare più prodotti.
Non sono stati trovati prodotti.

Crea un account per salvare i tuoi prodotti preferiti

Accedi

Create a free account to use wishlists.

Accedi