9 utenti stanno visualizzando questo prodotto

Salice Salentino 2015 Leone de Castris DOC Riserva

10,00 €
Mi piace77
Aggiungi alla lista dei desideri
Descrizione

“Produciamo Salice dal 1954, per celebrare questo nostro storico vino, dall’annata 2004 l’etichetta riporta la scritta 50° vendemmia.”
Salice Salentino Riserva di Leone de Castris è un vino rosso intenso con riflessi granati, ricavato dai vitigni Negroamaro e Malvasia Nera. Al naso si alternano sensazioni fruttate di mora e amarena, note di basilico e spezie dolci dovute all’affinamento in botte. In bocca è morbido ed equilibrato con un tannino deciso ma mai invadente. Finale lungo e persistente.

INFORMAZIONI TECNICHE
ss1032

Scheda tecnica

Prodotto
Salice Salentino
Denominazione
Salice Salentino DOC Riserva
Annata
2015
Tipologia
Vino rosso
Provenienza
Italia
Regione
Puglia
Affinamento
Minimo 12 mesi in botte
Gambero Rosso
3 bicchieri
Temperatura di servizio
16-18 °C
Abbinamenti gastronomici
Ottimo con arrosti e formaggi stagionati
Bottiglia da
0,75 l.
Colore
Rosso intenso con riflessi granati
Profumo
Sensazioni fruttate di mora e amarena, note di basilico e spezie dolci dovute all’affinamento in botte
Sapore
Morbido ed equilibrato con un tannino deciso ma mai invadente. Finale lungo e persistente
Produttore: Leone de Castris

LA STORIA E L'AZIENDA

La Puglia è una regione che, dal punto di vista vitivinicolo, negli ultimi decenni ha vissuto un radicale cambiamento d’immagine. Se una volta il vino qui coltivato era destinato a viaggiare verso il nord Italia e in Europa come prodotto da “taglio”, oggi si caratterizza per la grande qualità e per un potenziale, dovuto alla presenza di importanti uve autoctone, quasi sterminato. Tra tutte le realtà presenti, sicuramente ce n’è una che può vantare una storia secolare e un prestigio eccezionale: si tratta della Leone de Castris, azienda situata nel comune di Salice Salentino, poco distante dalla meravigliosa Lecce. Questa cantina ha una storia antichissima, risalente addirittura al 1655, quando Oronzo Arcangelo Maria Francesco dei Conti di Lemos, innamorandosi oltremodo dei panorami pugliesi, decise di vendere parte dei suoi possedimenti in Spagna per dare vita all’azienda. In seguito, agli inizi del XIX secolo, la cantina iniziò a esportare vino in Francia, Germania e Stati Uniti e, nel 1925, con Piero e Lisetta de Castris, si iniziarono a imbottigliare le prime vendemmie col proprio marchio. Da questo momento la storia aziendale subì un forte sviluppo, guidato dal successo del Five Roses, vino rosato icona del Salento prodotto nel 1943 e da subito esportato negli USA. Oggi la Leone de Castris è retta da Piernicola, nipote di Piero e Lisetta e figlio di Salvatore Leone de Castris, e si sviluppa su una superficie di 250 ettari con una produzione annuale di circa 2,5 milioni di bottiglie. I lavori in vigneto e in cantina si svolgono seguendo pratiche convenzionali e si coltivano diversi vitigni, tra cui i rinomati negroamaro, salice salentino, aleatico, primitivo e susamaniello, da cui prendono vita più di 30 etichette; tra queste spiccano il “Donna Lisa”, il Rosso Riserva “50° Vendemmia” e le linee “Per Lui” e “Il Medaglione”. Vini con carattere, fini ed eleganti, che ogni giorno spiccano il volo verso nuovi mercati strategici come Singapore, Canada, Brasile, Giappone, Cina e Hong Kong.

Risultati immagini per Leone de Castris

Ordina entro 37 ore e 56 minuti e ricevilo martedì 7 luglio con Corriere GLS/SDA

Produttore:
Guarda altri 16 prodotti nella stessa categoria:
I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Menu

Condividi

Impostazioni

Crea un account per salvare i tuoi prodotti preferiti

Accedi

Create a free account to use wishlists.

Accedi