Tenute Orestiadi

Tenute Orestiadi

Storia

Tra le dolci colline che aprono sulla Valle del Belice e diradano verso il mare dell’antica Selinunte si estendono i vigneti delle Tenute Orestiadi. In queste terre, segnate da profonde pulsioni, all’indomani di un terremoto che cancellò completamente vite, identità e luoghi, alleviamo con cura e particolare attenzione i vigneti nelle terre che furono dei nostri avi. Tenute Orestiadi ha un nome antico che evoca miti e leggende lontane, che proprio in queste terre hanno trovato vita grazie ad Eschilo, che venti e più secoli fa scrisse e portò in scena il mito di ORESTE e delle ORESTIADI.

Territorio

Nel cuore della Valle del Belice, a Gibellina, dove profumi e colori mediterranei s’intrecciano col mito dell’arte, alleviamo con cura i nostri vigneti. Nella nostra azienda ci prendiamo cura dei vigneti come fossero attori principali di un’opera estremamente autentica creata da un regista unico, la Natura. Consideriamo la vite come un essere vivente con cui l’uomo deve condividere, rapportarsi e crescere con passione e sacrificio per ottenere vini intesi, carichi di carattere e grande personalità, espressione unica della nostra terra, la Sicilia.

La Cantina

Di nuova creazione, la cantina sorge sulla collina che domina Gibellina. Costruita secondo gli antichi canoni dei vecchi bagli siciliani, al suo interno custodisce moderne tecnologie di trasformazione per la vinificazione e la conservazione del vino. I nostri vini rispecchiano un perfetto connubio tra la tradizione della cultura vitivinicola siciliana e l’innovazione ottenuta tramite sistemi di vinificazione moderni e macchinari all’avanguardia.

Menu

Condividi

Impostazioni

Crea un account per salvare i tuoi prodotti preferiti

Accedi

Create a free account to use wishlists.

Accedi