Jagermeister

Jagermeister

L'AZIENDA

Sul bordo della sua etichetta sono stampigliati i versi di Oskar von Riesenthal che recitano: "Questo è lo schermo di onor del cacciatore, per proteggere e nutrire il suo gioco, per cacciare nel senso adeguato, per onorare il creatore nella creatura". I versi sono un tributo al nome dell'amaro che significa guardiacaccia: ovvero colui che fa rispettare le regole del gioco. Il logo è tratto dalla particolare teofania avvenuta nella conversione di Sant'Eustachio rappresentata egregiamente da Pisanello. Durante una battuta di caccia, secondo l'agiografia del santo, ad Eustachio apparve improvvisamente Cristo crocefisso tra le corna del cervo che stava per abbattere (condanna al modo di vivere dissoluto che richiama i versi circostanti).

Visualizzati 1-1 su 1 articoli

Menu

Condividi

Impostazioni

Crea un account per salvare i tuoi prodotti preferiti

Accedi

Create a free account to use wishlists.

Accedi