Campanaro 2017 Feudi di San Gregorio Irpinia bianco DOC

Campanaro 2017 Feudi di San Gregorio Irpinia bianco DOC

19,20 €

100% secure payments

Ordina entro 19 ore e 34 minuti e ricevilo mer 21 con GLS/SDA

 

Dalle migliori uve dei vitigni simbolo della Campania nasce il Campanaro: Fiano e Greco che si fondono in perfetta armonia. Le note di fiori e camomilla del Fiano, si unicono alla freschezza del Greco. Vino equilibrato, morbido e setoso con fresche note minerali

Prodotto
Campanaro
Denominazione
Irpinia bianco DOC
Annata
2017
Tipologia
Vino bianco
Provenienza
Italia
Regione
Campania
Varietà uve
Fiano di Avellino e Greco di Tufo
Fermentazione
Fermentazione e permanenza in tonneau per circa 6 mesi
Abbinamenti gastronomici
Ideale da gustare con grigliate marinare, coniglio alla cacciatora e formaggi di media stagionatura
Bottiglia da
0,75 l.
Colore
Giallo paglierino intenso, luminoso e caldo
Profumo
Ampio, con toni di pera matura e di pompelmo seguiti da mentuccia e miele Sfumature floreali di ginestra e biancospino
Sapore
La spalla acida e fresca evidenzia il contenuto minerale del terreno
ss52

STORIA

Una delle più importanti visioni di Feudi di San Gregorio è credere che la nascita di un vino abbia lo stesso processo creativo di un’opera d’arte. L’amore e la passione nella cura delle piante, l’impegno nella raccolta dell’uva e la pazienza nell’attesa che il vino sia maturo, fanno sì che ogni bottiglia esprima la sua personalità e diventi un’opera d’arte.È con questo approccio che nascono le collaborazioni con grandi maestri e giovani di talento, volte a continuare e far crescere la volontà di uno scambio continuo di conoscenza e creatività fra il vino e l’arte.Gli stessi sentimenti ed emozioni conducono il percorso creativo di un artista, che lo porta a realizzare una scultura, uno scatto fotografico, un quadro, un’installazione.

CANTINA

Feudi di San Gregorio è oggi il marchio simbolo del rinascimento enologico del meridione d'Italia e di una cultura del bere volta a riscoprire l'identità dei sapori mediterranei. Valorizzare i vitigni del Sud Italia come l'Aglianico, il Fiano di Avellino e il Greco di Tufo, investire nella terra e nella tradizione secolare della viticoltura irpina, restituendo un futuro ad un patrimonio ambientale unico.Salita la collina verso Sorbo Serpico, ci si addentra in un mondo magico, tra luoghi d’acqua inaspettati, giardini di spezie e roseti in fiore.La sorpresa più grande è però all’interno della cantina: la lunga bottaia che ospita i vini rossi. L'intento è di andare oltre il concetto di cantina, facendola diventare un forum, un luogo di incontro, di confronto, di conoscenza, di meditazione, un laboratorio di idee e cultura, un luogo di accoglienza e ristoro. Al progetto hanno partecipato professionisti di livello mondiale: l'architetto giapponese Hikaru Mori ha avuto il difficile compito di dare unità architettonica alle strutture preesistenti, sviluppatesi nel tempo. Massimo e Lella Vignelli, simboli del design italiano nel mondo e “autori” delle etichette dell’azienda, hanno disegnato gli arredi e gli interni.



Bottaia-1.jpg

Potrebbe anche piacerti

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies. Per saperne di più clicca qui.