Assistenza Whatsapp
Tipologia Nazione Regione Azienda
Il Vino Novello

Il Vino Novello

COS'È IL VINO NOVELLO


Il vino novello è un particolare vino rosso molto leggero  e morbido generalmente con sentori fruttati di fragola, lamponi e frutti di bosco. E’ molto apprezzato per la sua caratteristica qualificante: la macerazione Carbonica.
Il vino novello infatti, è ottenuto tramite una tecnica atipica: i grappoli di uva interi vengono raccolti e chiusi ermeticamente in un serbatoio saturo di anidride carbonica ad una alta temperatura di 30 °C per un periodo compreso tra 10 e  18 giorni.
I grappoli autofermentano; quelli posti più in basso vengono schiacciati naturalmente dal peso dell’uva sovrastante e liberano il mosto che inizia a fermentare grazie ai lieviti già presenti negli acini.
La gradazione alcolica minima deve essere dell’11% in volume ed almeno il 40% delle uve deve aver subito il processo di vinificazione per macerazione carbonica.

CURIOSITÀ


Il vino novello viene spesso confuso col francese “Beaujoulais nouveau” che è di origini più radicate e dalle regole di produzione più rigide.
Il Beaujoulais nouveau infatti segue lo stesso processo di macerazione carbonica che tuttavia è applicato al 100% delle sue uve di Vitigno Gamay mentre in Italia è consentita l’applicazione del metodo al minimo del 40% delle uve (mentre il restante 60% può essere prodotto con i metodi di vinificazione classici). Inoltre è autorizzato l’utilizzo di uve appartenenti a ben 80 vigneti differenti in tutta Italia.

Il vino novello, con menzione riservata a i nostri DOP e IGP, è venduto tra Ottobre e Dicembre e deve essere consumato entro circa sei mesi dalla messa in vendita poiché essendo a basso contenuto di tannini non è adatto all’invecchiamento e rischierebbe la perdita delle sue peculiarità quali odore di aromi della fermentazione naturali, colore molto vivo e morbidezza.
L’abbinamento culinario migliore resta quello stagionale: il vino novello infatti è un marito perfetto per la regina invernale: la castagna. Ovviamente, data la scarsa struttura del vino novello è da evitare l’accostamento con pietanze untuose e dominanti… via libera invece per una serie lunghissima di accostamenti; noi consigliamo di berlo con piatti a base di funghi.
La temperatura ideale di servizio è tra 14-16 °C.

Scritto il 24/10/2018 Vino & Gastronomia 0 222

Lascia una recensioneRispondi

Devi effettuare il log-in per scrivere un commento..
Prec
Succ

Non ci sono prodotti

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Vai alla cassa