Barolo Chinato Marchesi di Barolo DOCG

Barolo Chinato Marchesi di Barolo DOCG

23,10 €

100% secure payments

Ordina entro 24 ore e 50 minuti e ricevilo mar 20 con GLS/SDA

 
Barolo Chinato si presenta di colore rosso granato con orli aranciati. Offre un profumo aromatico intenso che ricorda le spezie orientali con cui è prodotto. Regala un gusto caldo, pieno, dolce ed aromatico. La persistenza del gusto lascia alla fine la nota gradevolmente amara della genziana.
Prodotto
Barolo Chinato
Denominazione
Barolo DOCG
Tipologia
Vino dolce
Provenienza
Italia
Regione
Piemonte
Varietà uve
Nebbiolo
Lavorazione
Il vino aromatizzato Barolo Chinato deve essere prodotto partendo da vino Barolo che abbia già terminato il periodo minimo di invecchiamento e che abbia superato l’esame chimico fisico organolettico previsto dal disciplinare di produzione. L’aromatizzazione viene effettuata mediante infusione a freddo in soluzione idroalcolica di corteccia di china calissaia , di genziana radice, di semi di cardamomo e di altre spezie minori come le bacche di vaniglia. Al vino viene poi aggiunta l’infusione aromatica, zucchero ed alcool per portarlo alla gradazione di 16,5% Vol ed al contenuto zuccherino del 18% ideali per una buona armonizzazione del prodotto
Affinamento
Dopo la sua preparazione, il Barolo Chinato viene affinato almeno un anno in botte prima di essere imbottigliato e messo in commercio, in modo che tutte le parti aromatiche delle infusioni abbiano il tempo di amalgamarsi in un’unica sensazione omogenea ed armonica. Con il tempo continua il suo affinamento in bottiglia che ne accresce la morbidezza al gusto e ne migliora ancora la sensazione aromatica
Temperatura di servizio
16-18 °C
Abbinamenti gastronomici
Classico digestivo da fine pasto ottimo come aperitivo servito con ghiaccio e selz Si sposa egregiamente con i dessert a base di cioccolato
Bottiglia da
0,50 l.
Colore
Rosso granato con orli aranciati
Profumo
Aromatico intenso che ricorda le spezie orientali con cui è prodotto
Sapore
Caldo, pieno, dolce ed aromatico con sensazione retronasale che ricorda nettamente il profumo. La persistenza del gusto lascia alla fine la nota gradevolmente amara della genziana
ss624

STORIA

Nel cuore delle Langhe, protetta da dolci colline, si trova la cantina dei Marchesi di Barolo, la cui storia affonda le radici nel lontano 1807, anno in cui Carlo Tancredi Falletti sposò la nobildonna francese Juliette Colbert di Maulévrier. Quest’ultima, fu la prima che comprese le potenzialità del vitigno nebbiolo il quale, se ben vinificato e a lungo affinato in legno, regala vini potenti e austeri, in grado di durare ed evolversi nel tempo. Rilevata alla fine dell’Ottocento da Pietro Abbona, la tenuta, gestita attualmente dal nipote dello stesso Pietro, Ernesto Abbona, può contare su un immenso patrimonio vitato di circa 65 ettari, da cui nascono vini di grande qualità, destinati ad arricchire stagione dopo stagione la storia di una grande cantina. Sfruttando le favorevoli condizioni microclimatiche e le eccezionali peculiarità del territorio, sono allevate e raccolte uve straordinariamente aromatiche, schiette e concentrate, che in cantina vengono interpretate al meglio dall’ormai storica esperienza umana. È così che prendono vita etichette dallo stile inconfondibile, rigorosamente fedeli al terroir di appartenenza, meravigliose interpreti delle diversità dei luoghi e delle tipicità dei vitigni autoctoni.

Potrebbe anche piacerti

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies. Per saperne di più clicca qui.