Aglianico del Vulture 2015 D'angelo DOC

Aglianico del Vulture 2015 D'angelo DOC

10,90 €

100% secure payments

Ordina entro 23 ore e 35 minuti e ricevilo mar 20 con GLS/SDA

 

Aglianico del Vulture di D'angelo è un 100% aglianico prodotto in Campania. Si preenta con un color rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento. Il bouquet olfattivo si apre su sentori di frutti di bosco e note speziate date dal passaggio in legno. L’assaggio è di buon corpo e ben presente nella trama tannica

Prodotto
Aglianico del Vulture
Denominazione
Aglianico del Vultute DOC
Annata
2015
Provenienza
Italia
Regione
Campania
Varietà uve
Aglianico
Temperatura di servizio
16-18 °C
Abbinamenti gastronomici
Carni e verdure
Bottiglia da
0,75 l.
Colore
Rosso rubino
Profumo
Frutti di bosco e note speziate
Sapore
Buon corpo e ben tannico
ss1675

L'azienda ed il Terroir

L’Azienda D’Angelo rappresenta in Basilicata la storia dell’ Aglianico del Vulture. La casa vinicola nasce intorno agli anni 30, fondata da Rocco D’Angelo, nonno degli attuali titolari Erminia e Rocco, figli di Lucio D’Angelo. L’attività iniziale è stata quella di esportare al Nord Italia le uve fresche di Aglianico che vinificate servivano per “tagliare” vini di poco corpo e di scarso colore. Nel 1971, con l’attribuzione della D.O.C. (denominazione di origine controllata), le cose sono un po’ cambiate in quanto l’Aglianico del Vulture ha cominciato ad essere commercializzato con una propria identità e storia. L’Azienda D’Angelo è situata nel cuore della zona produzione dell’Aglianico del Vulture tra Rionero, Barile, Rapolla e Ripacandida. Conta più di 40 ettari di vigneto, produce circa 400.000 bottiglie nelle diverse tipologie e possiede due cantine: una di lavorazione ed una di affinamento in botti e barrique.

Potrebbe anche piacerti

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies. Per saperne di più clicca qui.