Giapponesi


Il Whisky è un distillato alcolico con origini antichissime, localizzato per la prima volta in Irlanda e in Scozia. Non stupisce quindi come il Whisky Scozzese sia considerato il più puro e pregiato tra i distillati. Questo però ha spesso causato delle vere e proprie "discriminazioni" verso altre produzioni, come quella del whisky giapponese.

Whisky Giapponese

Il whisky giapponese è stato per molti anni considerato un distillato destinato ad uso domestico e quindi scarsamente esportato e commercializzato. Dai primi anni 2000 questa considerazione è cambiata drasticamente dando inizio al commercio del distillato in tutto il mondo. Come accade per i whisky scozzesi, non possiamo definire delle caratteristiche generali del distillato date le innumerevoli distillerie localizzate in tutto il territorio nazionale del Giappone. Quello che però rende particolare questo distillato sta nello strumento di produzione: il mizunara, un legno locale pregiato dove viene riposto il whisky per l'invecchiamento. Questo tipo particolare di legno conferisce al distillato delle caratteristiche particolari come un aroma originale che ricorda l'incenso e il legno di sandalo. I whisky giapponesi, contrariamente a quanto accade per quelli scozzesi o irlandesi, vengono spesso utilizzati come accompagnamento per i pasti, miscelati con soda o ghiaccio o come base per drink.