Abruzzo


Tra le eccellenze vitivinicole del nostro Paese una menzione particolare la merita la regione Abruzzo. La morfologia del territorio, in cui si incontrano paesaggi costieri e le imponenti cime dell’Appennino, favorisce la produzione di vini molto equilibrati, conosciuti ed apprezzati. 

Per quanto riguarda i vini bianchi, il dominus della categoria è senza dubbio il Trebbiano d’Abruzzo. È un vino molto apprezzato, di colore giallo paglierino che si presenta profumato e delicato all’olfatto. Questo vino bianco abruzzese ha una struttura molto asciutta e vellutata che ben si accompagna con piatti a base di pesce, carni bianche e formaggi. 

Un altro vino bianco abruzzese che ha conosciuto la ribalta nel corso degli ultimi anni è il Pecorino. Questo vino viene così chiamato perché la sua uva, reputata inizialmente di scarso pregio, era quella consumata dai pastori e dalle stesse pecore durante il periodo della transumanza. Per anni il vino ottenuto con quest’uva è stato considerato una bevanda “umile”, destinata alle classi meno abbienti. In realtà la sua struttura piena ed avvolgente, il suo ottimo rapporto tra acidità e mineralità ed i suoi profumi esuberanti hanno fatto sì che questo vino venisse rivalutato fino al punto da diventare un must per milioni di bevitori in Italia e nel Mondo.

Per concludere il nostro focus sui vini bianchi abruzzesi non possiamo esimerci dal citare la Passerina, un vino bianco molto conosciuto con caratteristiche organolettiche inconfondibili. Molto versatile negli abbinamenti la Passerina è davvero un vino piacevole, secco, profumato e, soprattutto, di buon corpo.

Prodotto aggiunto alla Wishlist