Barolo della Tradizione 2012 Marchesi di Barolo DOCG

Barolo della Tradizione 2012 Marchesi di Barolo DOCG

25,60 €

100% pagamenti sicuri

Ordina entro 10 ore e 2 minuti e ricevilo Domani con GLS/SDA

Descrizione

Con il Barolo Marchesi di Barolo, e uve destinate alla produzione di questo vino provengono da vigneti in grado di assicurare al vino un’ampia struttura, ricca di oligoelementi e dotarlo di un carattere vigoroso, ma equilibrato e garantire un’ampia espressione del bouquet. Il colore è rosso granato intenso, con sfumature rubino. Il profumo è intenso e persistente con netto sentore di spezie, cannella, assenzio, tabacco e rosa di macchia. Il gusto è pieno ed elegante, con tannini avvolgenti e morbidi. Gradevoli sono lo speziato e il boisé che si fondono perfettamente.

INFORMAZIONI TECNICHE

Prodotto
Barolo della Tradizione
Annata
2012
Tipologia
Vino rosso
Provenienza
Italia
Regione
Piemonte
Varietà uve
100% Nebbiolo
Tipologia del terreno
Colline di buona pendenza con terreni di medio impasto e buona presenza di sabbia quarzosa
Sistema di allevamento
Controspalliera col sistema Guyot
Epoca di vendemmia
Prima settimana di ottobre
Resa per ettaro
40 hl/ha
Vinificazione
L’uva, appena raccolta, giunge in cantina integra e viene rapidamente pigiata e diraspata delicatamente per estrarre dalla buccia e dalla zona più esterna dell’acino solo le frazioni più nobili ed aromatiche
Fermentazione Malolattica
Svolta
Bottiglia da
0,75 l.
ss194-2011

Il produttore: Marchesi di Barolo

STORIA

Nel cuore delle Langhe, protetta da dolci colline, si trova la cantina dei Marchesi di Barolo, la cui storia affonda le radici nel lontano 1807, anno in cui Carlo Tancredi Falletti sposò la nobildonna francese Juliette Colbert di Maulévrier. Quest’ultima, fu la prima che comprese le potenzialità del vitigno nebbiolo il quale, se ben vinificato e a lungo affinato in legno, regala vini potenti e austeri, in grado di durare ed evolversi nel tempo. Rilevata alla fine dell’Ottocento da Pietro Abbona, la tenuta, gestita attualmente dal nipote dello stesso Pietro, Ernesto Abbona, può contare su un immenso patrimonio vitato di circa 65 ettari, da cui nascono vini di grande qualità, destinati ad arricchire stagione dopo stagione la storia di una grande cantina. Sfruttando le favorevoli condizioni microclimatiche e le eccezionali peculiarità del territorio, sono allevate e raccolte uve straordinariamente aromatiche, schiette e concentrate, che in cantina vengono interpretate al meglio dall’ormai storica esperienza umana. È così che prendono vita etichette dallo stile inconfondibile, rigorosamente fedeli al terroir di appartenenza, meravigliose interpreti delle diversità dei luoghi e delle tipicità dei vitigni autoctoni.

Potrebbe anche piacerti

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: