Barbera D'Alba 2015 Beni di Batasiolo DOC

Barbera D'Alba 2015 Beni di Batasiolo DOC

Non disponibile
5,20 €

100% secure payments
 

Barbera D' Alba di Beni di Batasiolo è un vino di colore rosso rubino con riflessi violacei. L’esame olfattivo presenta buona intensità e persistenza, espressione vinosa, fruttata e vegetale. Al palato è asciutto, con buona acidità e tannini molto delicati e quasi impercettibili. Le riconoscibili sensazioni olfattive e il buon equilibrio di tutti i componenti fanno di questo vino un prodotto di buona piacevolezza

Prodotto
Barbera D'Alba
Denominazione
Barbera D'Alba DOC
Annata
2015
Tipologia
Vino rosso
Provenienza
Italia
Regione
Piemonte
Comune di produzione
Area di produzione del Barbera d’Alba D.O.C.
Varietà uve
Barbera
Tipo di raccolta
Manuale
Epoca di vendemmia
Primi quindici giorni del mese di Ottobre
Vinificazione
Diraspatura e fermentazione in acciaio inox per circa 10-12 giorni
Affinamento
Dopo la fermentazione malolattica, si affina in botti di rovere di Slavonia per circa dodici mesi. Dopo un ulteriore riposo inserbatoi di acciaio inox il vino è messo in bottiglia, dove continuerà il suo affinamento
Temperatura di servizio
16-18 °C
Abbinamenti gastronomici
Considerato il vino piemontese per eccellenza sulle mense di tutti i giorni, accompagna piacevolmente un intero pasto, dagli antipasti ai formaggi, passando per i primi piatti ed i secondi di carne bianca e rossa
Bottiglia da
0,75 l.
Colore
Rosso rubino con riflessi violacei
Profumo
Buona intensità e persistenza, espressione vinosa, fruttata e vegetale
Sapore
Asciutto, con buona acidità e tannini molto delicati e quasi impercettibili
ss1508

STORIA

Le cascine sono tutte situate nella pregiata zona del Barolo: Batasiolo , Morino, Cerequio e Brunate in La Morra; Boscareto e la storica Briccolina in Serralunga d’Alba; Bricco di Vergne e Zonchetta in Barolo; Tantesi e Bussia Bofani in Monforte d’Alba. I fratelli Dogliani decisero allora di dare un nuovo nome a questi possedimenti e presero spunto dal vigneto Batasiolo presso il quale è situato il nucleo della cantina stessa. Fu così che ebbe vita la Beni di Batasiolo, la nuova cantina avvolta dalle linee morbide del vigneto omonimo. Nell’antico dialetto locale la parola “beni” identifica il possedimento, la tenuta. Il rapporto di simbiosi tra l’uomo e la terra arriva da epoche in cui la povertà legava le stagioni l’una all’altra e l’unico vero bene per il contadino non poteva che essere il podere, bene sia in senso materiale che affettivo. Il nome Beni di Batasiolo racchiude un modo di essere antico da queste parti, un collegamento inscindibile tra il contadino e la sua vigna. Non si potrà mai capire l’essenza della Beni di Batasiolo senza ammirare le distese dei suoi vigneti nei più pregiati e importanti comuni delle Langhe. Batasiolo, una cantina che oltre ad avere tutti i propri vigneti nel cuore di una terra conosciuta soprattutto per i suoi grandi vini rossi, le Langhe, produce tutti i vini maggiormente celebrati di questa regione come il Barolo, il Barbaresco, la Barbera d’Alba Sovrana e il Dolcetto d’Alba Bricco di Vergne, ma anche grandi vini bianchi quali il Moscato d’Asti Bosc dla Rei, il Langhe Chardonnay Morino e il Gavi del Comune di Gavi. Completano questa grande gamma l’elegante Batasiolo Metodo Classico millesimato e l’esclusivo Moscato Passito Muscatel Tardì. Il Barolo è l’emblema della produzione vinicola della cantina, la vera e propria punta di diamante, e la Beni di Batasiolo è orgogliosa di poter presentare ben cinque diversi Cru provenienti dalle privilegiate colline di Monforte, Serralunga e La Morra: il Barolo Bussia Vigneto Bofani, il Barolo Boscareto, il Barolo Cerequio , il Barolo Brunate e il pluripremiato Barolo Briccolina.

vino_old1.png

Potrebbe anche piacerti

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.